Isabel Vegas Royal Collection

E’ la prestigiosa  VILLA REALE DI MONZA  a fare da cornice all’ultima produzione di SuperShine. Uno Shooting fotografico di grande livello. Finisce l’era dei servizi fotografici realizzati in studio con acconciature un po’ ingessate che poco riflettono la vita reale. ISABEL VEGAS lo ha capito già un anno fa, quando è stato Il prestigioso  BOSCO VERTICALE a fare da scenario alla collezione 2016. Ed oggi, la Villa Reale di Monza.

Quattro spendide modelle e abiti  eleganti per presentare le nuove tendenze.

Il Marchio ISABEL VEGAS nasce nel 2007 da un gruppo partecipante ad un frinchising internazionale con l’esigenza di portare nei centri commerciali un recupero dell’artigianalità , superando quel periodo di standardizzazione che ha caratterizzato le grandi organizzazioni di franchising internazionale e recuperando quindi quel rapporto di artigianalità delle lavorazioni con un rapporto qualità / prezzo ottimale e questo per rimettere al centro il vero protagonista: LA CLIENTE.

La scelta dei partners lo conferma ! L’OREAL e KERASTASE per i prodotti cosmetici, GHD per le attrezzature.  Il gruppo ha ad oggi 31 saloni nei principali centri commerciali della Lombardia ed ha un’ ACCADEMIA dove si formano i 250 dipendenti di Isabel Vegas. La particolarità del gruppo è di NON fare friichising ma di gestire direttamente tutti i saloni.

La collezione 2018 punta sulle nuove colorazioni BIONDO FREDDO Per Olga, schiariture effetto chiaro scuro con un  BIONDO CALDO il colore di Sandra, per Anna un elegante MARRONE CALDO con sfumature CIOCCOLATO, RAME DECISO per Chiara il tutto realizzato o tonalizzato con i nuovissimi colori BOTANEA le nuovissime colorazioni 100% vegetali dell’OREAL . Il risultato è un effetto naturale che ritroviamo anche nei taglicon linee morbide per favorire asciugature naturali facili da tenere in ordine tutti i giorni.

Guarda il Video Back Stage 

 Visita il sito Isabel Vegas

Questo servizio è una produzione SuperShine by Fulvia Pell    Photo Maurizio Polverelli    Video back stage Luca Lucchesi    Make Up Maria Felice Romagnolo Abiti Clan Monza

Models Anna  Chiara  Olga  Sandra

 

Asimetrias la femminilità in un costume

Asimetrias di Giulia Cami

 Nasce Asimetrias , nuovo brand moda mare , rivolto ad una donna elegante giovane e dinamica. Minimalismo ed eleganza sono i caratteri essenziali di tutti i costumi da bagno di questo nuovo brand , arricchiti con dettagli che non passano inosservati. Asimetrias si presenta con una collezione primavera-estate di 5 modelli in diversi colori, dal costume intero con la sua ampia scollatura sulla schiena, al monospalla che rievoca la femminilità delle dee dell’olimpo, fino ad arrivare al più basico dei triangoli arricchito dal doppio laccio sul collo. Una commistione di essenzialismo e ricercatezza di elementi che impreziosiscono la linea basic. La collezione Asimetrias è un vero tripudio dell’eleganza che si manifesta nella scelta dei colori . Tinte fredde raffinate e brillanti. Lycre spalmate e scintillanti, bordature in plissé e maniacale cura del dettaglio rendono questi costumi incredibilmente sensuali. Modelli ricercati ma pratici, caratterizzati dall’alta qualità dei materiali e da una produzione 100% Made in Italy. Asimetrias nasce dell’idea di realizzare il costume da bagno perfetto: materiali che si asciugano velocemente, linee che assottigliano la silhouette, colori scuri e brillanti per sentirsi eleganti e disinvolte anche in riva al mare.

Asimetrias di Giulia Cami

 Asimetrias, a swimwear brand that effortlessly bridges refinement with progressive modernity. Focusing on minimalism and elegance Asimetrias features classical designs that are empowered with subtle details that elevate and inspire. Asimetrias introduces itself with a stunning spring- summer collection that celebrates femininity. The range features striking one-shoulder designs inspired by the Olympian divinities, homages to the classic bikini with subtle detailing, to the traditional one piece swimsuit that embodies simplicity with style.Asimetrias collection eludes elegance through tasteful design choices, but shimmering tints, discrete lycra spandex, textured plisse edges serve to evoke an understated sensuality across the range. Exquisite by design but refreshingly practical, all models featured are made in Italy Quote from Giulia Cami: The idea behind Asimetrias was to explore the journey to create the perfect swimsuit. Swimwear that speaks to the modern woman who seeks elegance and practicality: lines that soften the silhouette, easy drying materials, multiple lacing options so she can feel comfortable and assured, all available in a range of designs and colours.

Asimetrias

La linea di costumi da bagno Asimetrias è in vendita sul sito ( The Asimetrias swimsuit line is available at ) https://www.asimetrias.com/

Photo Alessandro Pellicciari

Pintado Bags

 

Pintado Bags

Pintado Bags
Pintado

Una borsa solo vostra, bella e personalizzabile ? Dipinta a mano, magari con un disegno a vostra scelta o con il vostro nome ? Ve la fa PINTADO BAGS. Noi di SuperShine ci siamo innamorati di questa azienda giovane, fondata da due sorelle, Marijana Mitrovic e Sanja Vuković, Marijana,  37 anni, sposata e madre di due ragazzi e My 27 anni pittore accademico con oltre 100 mostre al suo attivo, affiancate da un team di esperti artigiani.

Pintado Bags

Loro viaggiano moltissimo ed è dai loro viaggi che traggono ispirazione. Il loro sogno tramutato in lavoro era di fare di ogni borsa un pezzo unico, come un pezzo d’arte affinchè ogni donna potesse sentirsi unica , con una borsa solo sua, in un’era di globalizzazione , dove sentirsi unici è ancora più importante. Molto particolari i manici,anch’essi personalizzabili , che con un sistema di agganci si compongono a formare originali tracolle . NOI SIAMO PAZZI PER LORO !!!!

Pintado Bags
Pintado Bags

Pintado BagsPintado Bags A bag only yours, beautiful and customizable? Painted by hand, perhaps with a design of your choice or with your name? PINTADO BAGS does it. We at SuperShine fell in love with this young company, founded by two sisters, Marijana Mitrovic and Sanja Vuković, Marijana, 37, married and mother of two boys and My 27 years an academic painter with over 100 exhibitions to her credit, flanked by a team of expert craftsmen. They travel a lot and it is from their travels that they draw inspiration. Their dream turned into work was to make each bag a unique piece, like a piece of art so that every woman could feel unique, with a purse of his own, in an era of globalization, where feeling unique is even more important. The handles, which can also be customized, are very particular and are made up into original straps with a system of hooks. WE ARE CRAZY ABOUT THEM !!!!

INFO : https://www.instagram.com/pintado.bags/?

 

 

 

 

Atema Shoes

 

 IL MUST DELL’ ESTATE ? Belle e comode

Olga per ATEMA

Proprio così ! Il Must di quest’estate impone scarpe comode , ma senza rinunciare allo stile. D’estate si sa ci muoviamo di più, camminiamo di più, e sempre di più sentiamo l’esigenza di scarpe comode. Camminate al mare , in montagna , viaggi ed escursioni, ed ecco l’esigenza di non arrivare a sera stanche morte. Ma rinunciare allo stile, ad abbinare  le scarpe ai nostri abiti nella ricerca del nostro outfit perfetto, proprio non è per noi. Noi le vogliamo BELLE !!!  Vogliamo poter abbinare il colore al vestito , alla borsa e….il marchio ATEMA ci viene in aiuto .

Olga per ATEMA

Atema si pone sul mercato come azienda leader nel settore delle calzature comode privilegiando lo stile e la qualità. Atema utilizza solo le pelli “Premium” selezionati dalle migliori concerie. Suole e sottopiedi speciali che ne garantiscono il massimo confort . Le calzature quasi avoler riportare un gesto antico sono interamente cucite a mano e lo stile in continua evoluzione ne garantisce una scarpa elegante. 

 

That’s right! This summer’s Must requires comfortable shoes, but without sacrificing style. In the summer we know we move more, we walk more, and more we feel the need for comfortable shoes. Walk to the sea, in the mountains, travels and excursions, and here is the need not to get to death tired in the evening. But renouncing style, combining shoes with our clothes in the search for our perfect outfit, just is not for us. We want them BEAUTIFUL !!! We want to match the color to the dress, the bag and … .the ATEMA brand comes to help us.

Atema places itself on the market as a leading company in the footwear sector, favoring style and quality. Atema uses only “Premium” skins selected from the best tanneries. Special soles and insoles guarantee maximum comfort. The shoes almost avoler bring back an ancient gesture are entirely sewn by hand and the style in continuous evolution guarantees an elegant style.

 

Photo Maurizio Polverelli  – Model Olga

 

Tomassini Bags

Nel riflettere su cosa scrivere la pancia mi porta a pensare alla mia caotica esistenza. Da Imprenditrice, penso a tutte le Donne che si dimenano nel quotidiano alla ricerca di un fashion che sia anche funzionale, penso alle persone, ai luoghi in cui vivono, e allo stile, come occasione per esprimere il nostro sapere …..decido di partire da qui.

Persone, luoghi, stile, sono la mia idea della moda, di un mood, di una tendenza… del resto le persone sono il punto da cui parto prima di impostare una collezione. Credo che gli abiti, le borse e tutti gli accessori, non siano altro che gli strumenti di cui una persona si serva per esprimere la propria personalità.          

Ma le persone non esistono, senza i luoghi in cui vivono…. Nel territorio si produce quella contaminazione fra la comunità, che trae origine dalla cultura, e dai i colori della terrra; Amo osservare i ritmi della natura per creare oggetti preziosi e piacevoli in grado di soddisfare una donna nella sua profonda essenza nel rispetto dei suoi tempi e della sua quotidianità.

Il risultato? Creazioni che esprimono uno stile unico ed esclusivo, a volte irriverenti ma al tempo stesso, sobrie ed eleganti che trovano nella manifattura artigianale italiana, il loro elemento distintivo. Ma cosa significa oggi MADE IN ITALY ? Qual’è il made in italy che vogliamo produrre e acquistare? Io sono fermamente convinta, che non si possa scegliere cosa indossare, fermandosi al riconoscimento del bello. Dobbiamo andare oltre alla creatività, a me non basta il canone estetico di Italian Style … bello deve essere anche sinonimo di ben fatto; è indispensabile poter riconoscere l’etica dello stile che sotto intende ad un prodotto.

L’etica, è cultura d’impresa, che si traduce in tutela dei diritti, di coloro i quali hanno realizzato quel prodotto. L’etica è la coscienza, con la quale chi acquista un capo appartenente alla filiera della moda, non può non interrogarsi sul luogo in cui è stato prodotto.

Animiamoci dunque di una rinnovata sensibilità che possa portare a recuperare il contatto emozionale fra la borsa, la maglia, le scarpe, che vogliamo indossare e le mani che l’hanno realizzata; Ogni oggetto che decidiamo di indossare è un dettaglio di stile, e ogni scelta d’acquisto è il gesto con cui premiamo il brand che lo ha prodotto;

Io premio le imprese artigianali, quelle che producono in modo autentico, rispettando la tradizione, la cultura e il territorio!!  Roberta Alessandri

 

 

 

 

 

Zoppini ADV & Collections 2018

Regalare emozioni senza tempo, realizzando prodotti di alta qualità è da sempre l’obiettivo del marchio Zoppini. Anche nell’epoca dell’esternalizzazione della produzione e della contraffazione del vero Made in Italy, il brand persegue la strada della tradizione e fà della lavorazione artigianale e della creatività italiana uno dei suoi principali punti di forza: un importante patrimonio sul quale investire per guardare al futuro.

Dal design alla scelta delle materie prime, fino ad arrivare alla lavorazione dei materiali, Zoppini predilige prodotti realizzati interamente in Italia.

L’azienda mette infatti la propria passione per la qualità, l’affidabilità e l’originalità delle collezioni nelle mani di esperti maestri ora della storica tradizione vicentina e aretina. Scelta, quest’ultima, che ha portato il brand a fregiarsi della certi cazione MADE IN TUSCANY, entrando così a pieno titolo tra le eccellenze produttive della regione Toscana.

Nel 2015 l’impegno di Zoppini per trasmettere i valori in cui crede, dando vita a creazioni sempre autentiche, viene riconosciuto e premiato con la prestigiosa certificazione ITALCHECK, sistema internazionale brevettato che permette ad aziende e consumatori di tracciare la filiera del Made in Italy e di garantire prodotti realmente realizzati in Italia.

Zoppini, 100% orgoglio italiano

Zoppini Firenze è sinonimo di eleganza e design.
Una studiata combinazione di ricercatezza della qualità del prodotto made in Italy con una attenzione particolare ai dettagli e la scelta di materiali innovativi creano l’anima dei gioielli Zoppini, prodotti esteticamente unici e dotati di una forte personalità.

Questo moderno approccio al mondo della gioielleria diviene elemento comune di un’intrigante scelta di collezioni.
Bracciali, collane, anelli, pendenti, orecchini, orologi dedicati ad esaltare la femminilità di ogni donna e l’eleganza grintosa di ogni uomo.

 

ZOPPINI, Made in Italy emotions

The Zoppini brand has always aimed to give timeless emotions and to create high-quality products. In the age of outsourcing production and counterfeiting of real Made in Italy, the brand pursues tradition, focuses on italian craftsmanship and creativity, which are considered the brand’s pillars and the most important asset to look at the future.

Starting from the design and the raw materials selection,up to the manufatcure process, Zoppini prefers products entirely made in Italy.

Expert goldsmiths of the historical tradition of Vicenza and Arezzo preserve the quality, the reliability and the autenticity of the jewels collections . This latter choice, has conferred the “MADE IN TUSCANY” certi cation to the brand, placing Zoppini in the Excellence of Tuscany.

In 2015 Zoppini’s commitment to spread its values, received the ITALCHECK label, internationally patented system that allows businesses and consumers to trace the chain of Italian products made in Italy.

Zoppini, 100% Italian pride.

The jewelery brand Zoppini Firenze has been synonymous of elegance and design.
A studied combination of re ned quality product made in Italy with a particular attention to details and innovative choice of materials creates the soul of the jewels Zoppini, aesthetically unique and with a strong personality.

This modern approach to the world of jewelry becomes a common element of a feature choice of collections.
Bracelets, necklaces, rings, pendants, earrings, watches dedicated to enhance the femininity of each woman and man’s spirited elegance.

 

 

 

 

 

Kilame scarpe da sogno

   

Oggi vi parliamo di una donna incredibile  che è anche una carissima amica di SuperShine

Pamela conquista prima la Grande Mela ed ora Hollywood

Pamela Quinzi, la “Cenerentola di New York” che  sta conquistando Hollywood!
Pamela nasce a Roma, studia a Milano all’Istituto Marangoni dove si laurea come Fashion Designer, lavora e fa esperienza in case di moda Italiane come: Fiorucci, Exte’, Rossana Buriassi con la quale sviluppa collezioni di accessori per Armani, Dolce e Gabbana, Swarovski. Nel 2009 decide di fare un viaggio: New York City, e la sua vita cambiera’ per sempre.
Lavora come Fashion Designer per un brand Americano: Gustto Inc. aumentando la sua esperienza e conoscenza del mercato USA. L’energia di questa nuova vita a Manhattan, lavorando nel Garment District circondata da negozi, stoffe e materiali da tutto il mondo e vivendo nel cuore di Chelsea sulla 24esima strada e Fashion Avenue, scatena in lei una creativita’ tale da trasformarsi in un nuovo brand, Kilame.
Pamela nel 2012 lancia la sua collezione di scarpe ed abiti, Kilame Collection by Pamela Quinzi, pezzi unici One-of-a-Kind, realizzati a mano con ricami ed applicazioni, colori e stoffe pregiate. Presente dal 2010 nella NYFW, Pamela coordina eventi per promuovere il suo brand e collabora in Italia con artisti dal calibro di: Emma Marrone, Elena D’amario e si fa conoscere come stylist in video musicali di Jovanotti e Ligabue.


Hollywood-actress-Tara-Reid-on-the-new-Cover-of-Livein-Style-Magazine-wearing-Kilame-Shoes

Viene chiamata dalla stampa internazionale “The Cinderella of New York”, ed e’ la prova vivente che…un paio di scarpe puo’ cambiarti la vita!
Dopo anni di esperienza ed emozioni a New York, Pamela ha il coraggio di buttarsi in una nuova avventura chiamata da tutti LA LA LAND. Nel Febbraio del 2017 un paio di scarpe Kilame disegnate da Pamela Quinzi diventano le protagoniste del Red Carpet piu’ prestigioso del mondo: Oscars!
L’attrice Blanca Blanco, indossa un paio di sandali neri con perle e ricami ed un sexy outfit che fa il giro del mondo, da Vogue a Vanity Fair al The Sun immortalano le creazioni della stilista Italiana, da quel momento Pamela Quinzi viene chiamata “The Celebrity Fashion Designer from Italy to Hollywood”.
Celebrities e attrici dal calibro di Susan Sarandon, Tara Reid (America Pie), Bai Ling (Il Corvo), Az Marie Livingston (EMPIRE Fox TV), Christine Devine (Fox TV), Top Model Kira Dikhtyar, Vanessa Simmons, Rachel Mc Cord, Soo Young Lee, a molte altre indossano e amano le sue creazioni Kilame.
Pamela e’ parte del Livein Magazine team come Fashion Editor, presente su i piu’ prestigiosi Red Carpets di Hollywood: The Emmys, Cinemoi, Awards, Grammys e recentemente ha intervistato e conosciuto attori e personaggi come: Lee currei (FAME), Vin Diesel, Katherine Kelly Lang (BEAUTIFUL), Akon, Faith Evans, Donna Karan, Dianne Von Fustengerg, Carmen Electra, Carl Weathers (ROCKY), Lisa Vanderpump (Beverly Hills Housewifes), Afef, Principe Emanuele Filiberto di Savoia…e tanti altri.

 

Pamela Quinzi, the “Cinderella of New York” that is conquering Hollywood!
Pamela was born in Rome, studied in Milan at the Istituto Marangoni where she graduated as a Fashion Designer, worked and gained experience in Italian fashion houses such as: Fiorucci, Exte ‘, Rossana Buriassi with whom she developed collections of accessories for Armani, Dolce and Gabbana , Swarovski. In 2009 she decided to take a trip: New York City, and her life will change forever.
She works as a Fashion Designer for an American brand: Gustto Inc. increasing her experience and knowledge of the US market. The energy of this new life in Manhattan, working in the Garment District surrounded by shops, fabrics and materials from around the world and living in the heart of Chelsea on the 24th street and Fashion Avenue, unleashes a creativity in her that transforms into a new brand, Kilame.
In 2012 Pamela launched her collection of shoes and dresses, Kilame Collection by Pamela Quinzi, unique One-of-a-Kind pieces, handmade with embroidery and applications, colors and precious fabrics. Present since 2010 in NYFW, Pamela coordinates events to promote her brand and collaborates in Italy with artists from the likes of: Emma Marrone, Elena D’Amario and becomes known as a stylist in music videos by Jovanotti and Ligabue. Hollywood-actress-Tara-Reid-on-the-new-Cover-of-livein-Style-Magazine-wearing-Kilame-Shoes she is called “The Cinderella of New York” by the international press, and it is living proof that … a pair of shoes can change your life!
After years of experience and excitement in New York, Pamela has the courage to embark on a new adventure called by all LA LA LAND. In February 2017, a pair of Kilame shoes designed by Pamela Quinzi become the protagonists of the most prestigious Red Carpet in the world: Oscars!
The actress Blanca Blanco, wearing a pair of black sandals with pearls and embroidery and a sexy outfit that goes around the world, from Vogue to Vanity Fair to The Sun immortalize the creations of the Italian designer, from that moment Pamela Quinzi is called ” The Celebrity Fashion Designer from Italy to Hollywood “.
Celebrities and actresses from the likes of Susan Sarandon, Tara Reid (America Pie), Bai Ling (The Raven), Az Marie Livingston (EMPIRE Fox TV), Christine Devine (Fox TV), Top Model Kira Dikhtyar, Vanessa Simmons, Rachel Mc Cord , Soo Young Lee, to many others wear and love her Kilame creations.

Anton Giulio Grande

Lo Stilista Anton Giulio Grande

Anton Giulio Grande, lo stilista “a mano libera”

E’ considerato l’erede di Versace. Un’eccellenza calabrese nel campo dell’arte e della moda che continua ad incassare successi e riconoscimenti. Anton Giulio Grande, affermato stilista lametino, è stato infatti nominato membro dell’esecutivo della Camera nazionale della moda Svizzera, organismo del quale fa parte anche Pierre Cardin.

Lo stilista Anton Giulio Grande con Naomi Campbell

Un prestigioso riconoscimento, conferito solo a pochissimi italiani che si sono distinti nel campo della moda, che è stato ufficializzato nel corso della conferenza stampa di presentazione della “Fashion week”, la settimana della moda elvetica che si terrà a fine luglio a Lugano. In particolare, Anton Giulio Grande indosserà la veste di special guest il 26 luglio quando porterà in passerella la sua ultima collezione di alta moda.Abiti incantevoli e soprattutto inconfondibili di un brand conosciuto e apprezzato ormai in tutto il mondo. Pizzi e ricami raffinati su abiti moderni e sensuali, rendono le sue creazioni preziose e sempre eleganti, realizzate recuperando le antiche tradizioni della sartoria calabrese che, con maestria, ha saputo esportare a livelli internazionali. Le “opere” di Anton Giulio Grande, inconfondibili per l’eleganza e il glamour, oltre che per la cura dei dettagli e dei materiali pregiati, vengono indossate dalle più importanti donne del jet set internazionale. Drappi fantastici capaci di evidenziare le bellezze delle dive. Ed è proprio questo stile unico che ha premiato, ancora una volta, l’entusiasmante carriera dell’artista lametino, entrato a far parte dell’esecutivo della Camera della Moda Svizzera. “E’ un grande onore e un privilegio avere ottenuto questa nomina – spiega emozionato Anton Giulio Grande – è il segno tangibile di stima e di affetto che l’Ente camerale elvetico, preposto alla realizzazione di attività di promozione nel settore della moda, ha voluto tributarmi. Per questo voglio ringraziare il presidente Franco Taranto e tutti gli illustri componenti l’esecutivo della Camera nazionale. Una realtà significativa nel contesto europeo e non solo, che ho sempre ammirato in quanto ha dimostrato nel corso del tempo una capacità davvero rara ed encomiabile nell’operare un matching continuo tra operatori del settore a tutti i livelli, creando opportunità di rilancio dell’intero settore, davvero utili in un momento di perdurante crisi planetaria.

Umile, con i piedi per terra e ben consapevole delle difficoltà di oggi, soprattutto in questo campo, Anton Giulio Grande pensa alla sua terra. Lo stilista delle dive ha infatti investito in un antico immobile nel centro storico di Lamezia Terme e lo sta riadattando con stucchi e affreschi in linea con i suoi pizzi e merletti. AGG ha infatti scelto di lasciare il suo quartier generale della moda a Lamezia, la sua amata città, dove ha i suoi amici, gli affetti, i luoghi della memoria. “Le donne che verranno da me si potranno sentire a casa loro – spiega lo stilista – saranno accolte come principesse in una cornice dorata. La mia non è tutta alta moda, perchè quando si crea bisogna avere la mente aperta, pensare a tutti i gusti ed a tutte le tasche, quindi ai diversi mercati. La donna dev’essere molto femminile, dev’essere aiutata dal vestito che indossa, che bisogna adattare a lei, alla sua personalità ma anche alla circostanza. Le esagerazioni non mi piacciono in questo mondo dove ce ne sono in eccesso”. Il creatore di moda preferito dalla statuaria Nina Moric, adorato da Aida Yespica, Anna Falchi, Ramona Badescu e Valeria Marini, continua a vestire dive, modelle, attrici di tutto il mondo, che indossano le sue incantevoli creazioni sui red carpet di tutto il pianeta. Per esempio, quest’anno al Festival del Cinema di Cannes la fascinosa Dalila di Lazzaro ha sfilato sul tappeto rosso indossando uno splendido abito bianco firmato Anton Giulio Grande: un trionfo di seta bianca, con spallina sottile merlettata e qualche piuma vera ma senza eccessi. AGG ha anche collaborato con Swarovski per una sfilata d’alta moda a Roma, e dopo essere passato da Milano e Parigi, a febbraio scorso è stato a Sanremo con una sua vetrina al festival. Continui sono poi i viaggi che lo portano spesso a Dubai e in Cina. Sempre per lavoro. Il suo inconfondibile stile si è fatto notare anche a Montecarlo, oltre che nell’esclusiva sfilata di Vaduz davanti ai Principi del Liechtestein.

E poi c’è Lamezia. Il suo scrigno incantato. Dove può capitare, passeggiando per le vie del centro storico, d’incontrare attrici e dive che posano in shooting fotografici indossando alcune delle più belle creazioni del talentuoso stilista. Come è successo lo scorso anno con l’ammaliante di Demetra Hampton, che ha posato per le vie del centro, diventato per l’occasione un vero e proprio set fotografico. “Alcune mie collezioni le ho volute dedicare alla mia città – evidenzia lo stilista – per valorizzare alcune delle bellezze architettoniche presenti sul territorio. Ci sono degli scorci che sono particolarmente suggestivi, soprattutto di notte, che rendono questa città unica”. Oltre all’impegno in Svizzera, l’agenda estiva di Anton Giulio Grande è particolarmente ricca: appuntamenti in Sicilia, nel Leccese e poi l’appuntamento con la straordinaria Claudia Cardinale, che indosserà alcuni abiti dello stilista lametino nel film che sta per girare in Italia. Un talentuoso calabrese che, come spesso succede, è apprezzato più nel resto del mondo che nella terra che gli ha dato i natali.

 

Le fotografie di questo articolo sono di   Arianna Bonafede   Francesco Toiati   Giovanni Perfetti           Pasquale Catanzaro

Blog

Questo Spazio sarà il nostro BLOG

        

Fin da domani troverete articoli dal mondo della Moda e della Bellezza. Apriremo uno scrigno pieno di tesori.

Parleremo di Abiti , di Accessori . di Bellezza, scopriremo gusti e tendenze, ci faremo accompagnare nella scelta di colori e di materiali.

Ci faranno compagnia I marchi Made in Italy e scopriremo cose nuove dal Mondo. E lo faremo in compagnia delle nostre

INFLUENECER  delle nostre  BLOGGER e delle nostre  MODELLE

 

 

 

 

 

 

Nasce SuperShine

      Fashion blogger, Influencer, Brands Ambassadors!

 

Questi nomi non vi dicono nulla? Allora è come se viveste su Marte!

Da un recentissimo sondaggio è risultato che oltre l’84% dei professionisti del marketing e della comunicazione farà una campagna pubblicitaria nel prossimo anno coinvolgendo Influencer e blogger.

L’ influencer marketing è un fenomeno destinato ad una ulteriore espansione nel 2018. I dati dimostrano che l’immagine veicolata attraverso le influencer incrementa l’efficacia della campagna marketing ed influenza CONCRETAMENTE le scelte d’acquisto dei consumatori.Facciamo riflettere anche gli ultimi scettici. Siamo abituati da decenni a veicolare le campagne marketing su editoriali , su cartelloni pubblicitari e sulle televisioni, ma è innegabile, oggi SIAMO TUTTI SUL WEB, viviamo con il cellulare in mano e le pagine social aperte.Le influencer e le blogger non sono la rivoluzione , sono solo la logica conseguenza del modo con cui tutti noi comunichiamo. Una categoria ormai sdoganata da testate autorevoli come Forbes, che ha realizzato lo speciale «How To Make Money As A Blogger»

I Marchi Fashion non possono fare più a meno dell’influenza esercitata dalle blogger

Il portale Fashionista.com, punto di riferimento per lo stile negli USA, ha stilato la top20 dei fashion-blogger più influenti al mondo. Al primo posto spicca Chiara Ferragni, che con il suo blog Theblondesalad.com ha conquistato collaborazioni milionarie con marchi come Pantene, Guess, Mango, Tod’s, Disney , arrivando ad essere citata da Forbes tra gli Under 30 più influenti al mondo.

KEVIN SYSTROM co- fondatore di instagram l’ha spiegato bene, la forza delle influencer sta nel fatto che vengono percepite come normali, non più la modella pagata per posare con il nostro prodotto, ma una amica a cui possiamo scrivere, che ci racconta di sé. Non più la fredda bellissima modella che appartiene al un altro mondo, L’influencer è una ragazza come noi a cui possiamo scrivere, che vediamo vivere in diretta, quasi come anche noi potessimo fare parte della sua vita. E le sue scelte diventano le nostre! Un’amica che oggi fa muovere milioni di Euro.

Dunque, l’evoluzione del marketing porta con sè tantissime opportunità per le imprese, piccole medie o grandi che siano le quali – grazie ad Instagram – si ritrovano con efficaci strumenti a disposizione per farsi conoscere ed entrare in contatto con una clientela prima irraggiungibile.

Supershine fa una piccola rivoluzione, offre alle aziende la collaborazione con Modelle Top, Blogger e influencer con i loro post e le loro storie unitamente ad un articolo posto sul nostro blog e veicolato sulle pagine social.

 Chiedeteci un accesso all’area riservata per vedere tutte le nostre modelle e influencer: ilportaledellemeraviglie@gmail.com    hello@supershine.me