Blog

Intervista a Giò Barone

  • Giò Barone
  • Giò Barone
  • Giò Barone
  • Giò Barone
  • Giò Barone
  • Giò Barone
  • Giò Barone
  • Giò Barone
  • Giò Barone
  • 3Giò Barone
  • Giò Barone
  • Giò Barone
  • Giò Barone
  • Giò Barone
  • Giò Barone
  • Giò Barone
  • Giò Barone
  • Giò Barone
  • Giò Barone
  • Giò Barone
  • Giò Barone
  • Giò Barone
  • Giò Barone
  • Giò Barone
  • Giò Barone
  • Giò Barone
  • Giò Barone
  • Giò Barone
  • Giò Barone
  • Giò Barone
  • Giò Barone
Le interviste di Fulvia

Giò Barone un Face Beauty Maker a 360°

E’ ancora la Fashion Week galeotta per l’incontro tanto atteso con Gio’ Barone, ancora questa pazza colorata e incredibile settimana a fare da sfondo alla nostra intervista. Tutti lo salutano , mi sembra di stare vicino ad un divo di Hollywood. Nemmeno ci pensiamo a trovare un posto tranquillo, la giornata è splendida, anche se dirlo oggi mentre scrivo con la pioggia incessante che viene giù da giorni , mi sembra quasi strano. Ma così era, e noi facciamo un giro in piazza del Duomo e ci fermiamo a bere nell’ormai famosissimo caffè CRACCO. Giò è solare pieno di energia, ma sotto sotto intuisco forza e determinazione.

Vorrei partire col chiederti che studi hai fatto , così per meglio dare un quadro della tua professionalità

Ho effettuato studi tecnico chimico-biologico fino ad arrivare il percorso universitario di scienze biologiche. Dal punto tecnico professionale ho studiato e mi aggiorno dal 1992 quando approdai al corso di “trucco cinematografico” indirizzo effetti speciali a cinecitta’ a roma, fondendo la passione con il mondo scientifico. L’unione tra le due realta’ mi hanno trasmesso competenze tecnico applicative ed analitiche.

Tu sei un FACE BEAUTY MAKER figura professionale altamente qualificata che avvolge a 360° quello che è il campo della bellezza . Ma vorrei che fossi tu a spiegarlo ai nostri lettori

Mi occupo della bellezza a 360° , partendo dalla materia prima, creando formule per il make up, per poi vestire la pelle. La chimica e’ fondamentale per un serio professionista: senza la chimica non abbiamo risposte.

Come hai iniziato e quanto i tuoi studi hanno influito sul tuo percorso

Come gia’ spiegato, ho iniziato a cinecitta’, attratto dal gusto “pulp” , incontro Gil Cagne’. Talento multi-etnico e artista eccelso che legge in me una emozione….. declinandola in professionalita’.

So che un’importantissimo personaggio ti è stato d’ispirazione….

Appunto lui: Gil Cagne’, e’ stato il mio mentore ma io…. ho sempre strizzato gli occhi oltre oceano, e tra tanti “guru” Michele Spatola , George Westmoore, solo per citarne alcuni.

Sei consulente d’immagine di tantissime dive e attrici, Elena Sofia Ricci, Cristina Chiabotto, Nancy Brilli, Manuela Gentillin, Alba Parietti, Mara Maionchi, Maria Rita Parsi, Manuela Arcuri, Carmen Consoli, Giusy Ferreri, Marco Mengoni, Paola Folli, Rossana Casale, Luca Tommassini, Linda Evangelista, Giorgia, Franco Battiato, Elisa Isoardi, Sabrina Donadio, Raffaella Curiel, Francesca Chillemi, Federica Panicucci, e tante altre. Cosa ritieni di dare di più di un seppur bravo make up artist ?

Una seria competenza scientifica e aristica, una ricerca e costante studio applicato nel “sistema della bellezza”

Ti fregi di aver iniziato dal basso e di avere fatto tanta gavetta. Quanto è importante secondo te?

In realta’ , la gavetta non finisce mai, resti sempre un artigiano della bellezza che ricerca la professione e il dettaglio. Affermarsi non e’ fermarsi!!!!

Come si arriva a traguardi come i tuoi ?

Con limpida vocazione e faticosa devozione, sacrificio, studio, viaggi, poche relazioni stabili, confronto e aggiornamento continuo

Hai alle spalle anni di una carriera ricca di successi , hai lavorato per miss italia e miss italia nel mondo, sei stato capo truccatore x factor sky uno hd come sei arrivato a fare lavori così importanti ?

Ho avuto la fortuna di conoscere il grande maestro Gil e la costanza per accedere alle occasioni professionali.

Una persona vivente che vorresti conoscere o con cui vorresti lavorare e perchè

Tra le tante dive viventi mi piacerebbe valorizzare la grande Claudia Gerini per tradurre il suo sguardo sexy declinandolo in armo-morfo-cromia.

Il tuo presente

Ho la meritata fortuna di rivestire un ruolo e rappresentare l’azienda multinazionale alfaparf group che rappresenta i brand dibi milano, becos, ten, olos, solarium , academia e decoderm make up care in qualita’ di direttore artistico esecutivo del make up: cambi di prospesttive e repentini…….

Un sogno che vorresti realizzare

Il mio progetto per il brand che curo ha realta’ internazionali che l’azienda mi sta sta offrendo. La fiducia riposta mi spinge a portare in alto il vessillo del made in italy nei mercati esteri

Dai un consiglio che ritieni importante a chi desideri intraprendere seriamente questa carriera

Valigia pronta, pronta alla scoperta di nuove realta’ …. Apertura multiculturale , sacrficio , una scatola di kleenex da portare in hotel e tanto continuo studio di cultura generale: make up e’ scienza , geometria, filosofia, cinema, arte, teatro e tanto ma tanto altro. Auguri!!!! Buon successo!!!!

Lascio Giò a malincuore , è stata una giornata molto interessante e divertente, saluto tutti i nostri lettori e vi do appuntamento alla prossima intervista

Fulvia