Blog

Camaleontica Olga

  • Olga
  • Olga
  • 10516779_345818012232269_7065180719231797791_n
  • Olga
  • Olga
  • Olga
  • Olga
  • Olga
  • Olga
  • Olga
  • Olga
  • Olga
  • Olga
  • Olga
  • Olga
  • Olga
  • Olga
  • Olga
  • Olga
  • Olga
  • 10007246_418397844974285_6992477882737823069_o
  • Olga
  • Olga
  • Olga
  • Olga
  • Olga
  • Olga
  • Olga
  • Olga
  • Olga
Le interviste di Fulvia

Io la chiamo così !!!!

CAMALEONTICA OLGA !

La incontro a Milano nella settimana della Fashion Week, un incontro che abbiamo voluto a dispetto dei mille impegni e delle giornate caotiche di questi giorni, per realizzare questa intervista che programmiamo già da un po’.  Trovare un posto tranquillo sarebbe Mission Impossible, per cui ci arrendiamo alla pazza baraonda di questa città. Passeggiamo in cerca di un tavolino dove fermarci a bere un caffè e mi accorgo di avere sempre la stessa sensazione quando vedo Olga fuori da un set. Una ragazzina ! Quasi sempre senza trucco, un viso incredibile, e lei così : semplice ed un po’ riservata . Poi ti capita di vederla su un set e non la riconosci più. E non è il trucco o la moltidudine di personaggi che è capace di interpretare, è che lei semplicemente BUCA LO SCHERMO ! Che sia un beauty, una campagna Fashion, un bikini…se lei è sul set calamita tutti. Gabriel Garco con il quale ha lavorato ha detto di lei che è di una bellezza imbarazzante. I fotografi la adorano, i clienti impazziscono per lei. la puoi vedere bionda mora viola o verde, semplice o sofisticata. Lei è Uno Nessuno Centomila (frase presa in prestito dal romanzo del grande L. Pirandello)

Ma è ora di lasciarle la parola.

La prima domanda è quasi d’obbligo con una modella che raggiunge traguardi come i tuoi. A che età hai iniziato e dov’eri ?

Ho iniziato a 16 anni a Mosca in Russia facendo la fotomodella.  Quindi è lì che ho fatto le prime foto . Poi però ad un certo punto mi sono trovata a scegliere tra il lavoro e gli studi, ed ho preferito  studiare. Ma appena  arrivata in Italia sono stata scoperta da un’ agenzia di modelle di Bologna, per caso, in un negozio, e così ho ricominciato a lavorare come fotomodella in Italia e all’estero.

Quando sei arrivata in Italia ?

Vivo in Italia da 9 anni

Cosa ami dell’Italia ?

Tutto! E’ il paese più bello del mondo per me, le persone sono solari, c’è il mare e la montagna. C’è un clima perfetto ben diverso dal clima di Mosca, ed è bellissima per  le sue architetture e la sua grande Storia

Hai fatto tantissimi lavori , molto spesso di Beauty e tutti i fotografi e le persone che hanno avuto l’onore di lavorare con te, dicono tutti la stessa cosa: che BUCHI L’OBBIETTIVO. Tu come ti vedi ?

Dipende ovviamente ci sono i lavori che mi piacciono di più e quelli che mi piacciono di meno, credo di essere fortunata di potermi cambiare in base al mood

Un lavoro fotografico che ti ricordi in modo particolare e per quale motivo

Per fortuna ne ho fatti tanti di lavori, e ho avuto le occasioni per vedere tanti posti bellissimi e particolari, non sarebbe giusto nominare un solo lavoro perché non sono in grado di scegliere, poi quello che rimane nella mia memoria non sono le aziende o i brand per i quali ho lavorato, ma le persone che mi circondavano in quel momento, i clienti, fotografi, make up artist, stylist ecc, le emozioni che mi hanno fatto provare e come mi hanno fatto sentire.

Cosa, questo lavoro toglie alla vita privata?

Tutto ! Scherzo come qualsiasi lavoro toglie il tempo e parecchio

Anche la televisione si è accorta di te ed hai lavorato in una fiction molto importante. Raccontaci qualcosa.

Si sono stata fortunata ad essere scelta come co-protagonista nella fiction L’onore e il rispetto – Ultimo capitolo con Gabriel Garko e Bo Derek prodotta da Ares Film , è stata un esperienza indimenticabile che mi ha permesso di scoprire il mondo degli attori, l’interpretazione e vivere la vita del personaggio.

I social, secondo te come hanno cambiato il modo di lavorare ?

Oggi giorno credo che siano il motore di ricerca più veloce ed efficace che esista, i clienti cercano spesso le modelle su Instagram, basando le loro scelte sulla quantità dei followers per promuovere successivamente il loro prodotto tramite una pubblicità privata, inizialmente i social, credo, siano stati creati per un uso privato delle persone, non per fare la pubblicità, col tempo si sono trasformati completamente lasciando veramente pochissimo spazio alle persone.

Cosa ti piace di più del lavoro che fai ?

Ciò che amo di più è conoscere persone nuove, posti nuovi.

Un lavoro che hai fatto super divertente .

Una pubblicità di make up dove mi hanno rovesciato addosso i colori

Se non lavorassi in Italia oggi e dovessi scegliere un paese in cui fare la modella dove andresti ?

Sempre qui , Italia forever !

Una persona vivente che vorresti conoscere e perchè .

Kristen Stewart perché sono affascinata dalle sue scelte cinematografiche

Se potessi avere un superpotere quale vorresti avere e come lo useresti .

Rendere le persone felici

Un saluto speciale per i nostri lettori

Vi ringrazio per il vostro tempo.